Giovedì 12 ottobre 2017

Sala dei Giganti • ore 21:00

Eric Reed Trio feat. Piero Odorici
“Tribute to Coleman Hawkins”

Eric Reed: pianoforte
Piero Odorici: sax tenore
Dezron Douglas: contrabbasso
Willie Jones III: batteria

Nato a Philadelphia nel 1970, Eric Reed diede immediati segnali delle sue doti musicali: iniziò a suonare il piano all’età di due anni e a cinque già si esibiva nella chiesa battista di suo padre. Trasferitosi a Los Angeles, ancora adolescente già accompagnava Gerald Wilson, Teddy Edwards e John Clayton. Fu poi Wynton Marsalis a rendersi conto del suo talento fuori dal comune e a rivelarlo al mondo. Reed aveva appena 18 anni quando suonò per la prima volta con Marsalis, per entrare poi stabilmente nel suo gruppo più in là, nel 1989. In quel periodo debutta anche come leader, mentre aggiunge nuove collaborazioni al suo curriculum (Freddie Hubbard, Joe Henderson) e prosegue il sodalizio con Marsalis anche nell’ambito della Lincoln Center Jazz Orchestra.

La formazione di Reed gli ha dato solide basi gospel, sulle quali ha sviluppato una profonda conoscenza dei classici jazz, uno spiccato senso dello swing e una particolare predilezione per la musica di Thelonious Monk. A Padova lo ascolteremo in un raffinato tributo alla musica di Coleman Hawkins. Sarà Piero Odorici a impugnare il sax in questo importante confronto con la storia del suo strumento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Informativa.
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi